Discussion:
Disdetta infostrada e distacco "a metà"
(troppo vecchio per rispondere)
sonmanu
2008-04-16 07:33:28 UTC
Ciao a tutti, sono in una situazione alquanto fastidiosa e vorrei
chiedere consigli sul come uscirne. Mi sono finalmente deciso a
disdettare la 2 mega di libero per passare ad alice 7 mega. A circa
tre settimane dall'invio della raccomandata, sul router si spegne il
led dell'avvenuta autentificazione, ma resta fissa quella della
portante ADSL. Pensando che da lì a breve avrebbero staccato anche
quella ho fatto richiesta a telecom della linea Alice.
Ieri, dopo 10 giorni, la portante ADSL risulta ancora allacciata ad
infostrada, e telecom mi annulla la richiesta di alice. Chiamo il 155
per farmi sentire e mi dicono che a loro risulta che sono staccato dal
4 aprile... A nulla serve tentare di fargli capire che la portante è
ancora attiva, che il numero verde per la verifica della linea mi dice
ancora "infostrada" come operatore adsl, niente, non ci sentono.
A questo punto cosa dovrei fare? Faccio notare che ormai sono
trascorsi anche i 30 giorni massimi previsti dalla legge... Devo
minacciare quelli di infostrada? Posso rifiutare di pagare il costo
che mi verrà addebitato per il distacco?

Grazie a chiunque mi aiuterà ad uscirne.
mark
2008-04-16 08:41:46 UTC
Post by sonmanu
Ciao a tutti, sono in una situazione alquanto fastidiosa e vorrei
chiedere consigli sul come uscirne. Mi sono finalmente deciso a
disdettare la 2 mega di libero per passare ad alice 7 mega. A circa
tre settimane dall'invio della raccomandata, sul router si spegne il
led dell'avvenuta autentificazione, ma resta fissa quella della
portante ADSL. Pensando che da lì a breve avrebbero staccato anche
quella ho fatto richiesta a telecom della linea Alice.
Ieri, dopo 10 giorni, la portante ADSL risulta ancora allacciata ad
infostrada, e telecom mi annulla la richiesta di alice. Chiamo il 155
per farmi sentire e mi dicono che a loro risulta che sono staccato dal
4 aprile... A nulla serve tentare di fargli capire che la portante è
ancora attiva, che il numero verde per la verifica della linea mi dice
ancora "infostrada" come operatore adsl, niente, non ci sentono.
A questo punto cosa dovrei fare? Faccio notare che ormai sono
trascorsi anche i 30 giorni massimi previsti dalla legge... Devo
minacciare quelli di infostrada? Posso rifiutare di pagare il costo
che mi verrà addebitato per il distacco?
Grazie a chiunque mi aiuterà ad uscirne.
Intanto spiace leggere dell'ennesima persona che si trova prigioniero
di queste procedure che non danno alcuna garanzia.
Detto questo devi sapere che:

infostrada ha 30 gg di tempo per disattivare il servizio adsl a
partire dalla data di ricezione della tua raccomandata di disdetta.
Fatto questo ha ulteriori 30 gg di tempo per liberare la linea dalla
sua portante (anche se di fatto l'intervento in centrale lo effettua
sempre e solo telecom italia).
da quel che ho capito nel tuo caso sono passati 40 gg, quindi a
termini di normativa ne restano altri 20.
Trascorsi anche questi ultimi 20 gg senza che la linea sia stata
liberata imho puoi mandare raccomandata di messa in mora e rifiutarti
di pagare i costi per la disdetta anticipata.
Nel frattempo io continuerei a fare richiesta di attivazione di Alice.
Enrico ICQ # 23239603
2008-04-16 09:35:33 UTC
Post by mark
Trascorsi anche questi ultimi 20 gg senza che la linea sia stata
liberata imho puoi mandare raccomandata di messa in mora e rifiutarti
di pagare i costi per la disdetta anticipata.
Io manderei anche una raccomandata intimando il distacco, dicendo che in
caso contrario ti farai installare una nuova linea telefonica per superare
il problema che ovviamente farai loro addebitare nella procedura di messa
in mora. Poi magari non lo fai (o non so se si possa fare ma credo che ci
siano poche alternative in certi casi) ma se glielo intimi in maniera
ufficiale hai le spalle coperte e magari "accelerano" la pratica.
sonmanu
2008-04-16 10:56:34 UTC
On 16 Apr, 11:35, Enrico ICQ # 23239603
Post by Enrico ICQ # 23239603
Post by mark
Trascorsi anche questi ultimi 20 gg senza che la linea sia stata
liberata imho puoi mandare raccomandata di messa in mora e rifiutarti
di pagare i costi per la disdetta anticipata.
Io manderei anche una raccomandata intimando il distacco, dicendo che in
caso contrario ti farai installare una nuova linea telefonica per superare
il problema che ovviamente farai loro addebitare nella procedura di messa
in mora. Poi magari non lo fai (o non so se si possa fare ma credo che ci
siano poche alternative in certi casi) ma se glielo intimi in maniera
ufficiale hai le spalle coperte e magari "accelerano" la pratica.
Ah capisco, non sapevo degli ulteriori 30gg.... certo che trovano
proprio tutti i cavilli!
Grazie mille per le risposte, proverò a contattare telecom visto che è
nel loro interesse staccarmi il prima possibile.
Luca - IW1QIF
2008-04-16 11:09:53 UTC
Post by sonmanu
Grazie mille per le risposte, proverò a contattare telecom visto che è
nel loro interesse staccarmi il prima possibile.
Fintanto che Infostrada non dà l'OK a Telecom per staccare la portante
dell'ADSL, Telecom non può decidere autonomamente di staccarla, anche se
è nel loro interesse ...

Luca
mark
2008-04-16 11:46:49 UTC
Post by Luca - IW1QIF
Fintanto che Infostrada non dà l'OK a Telecom per staccare la portante
dell'ADSL, Telecom non può decidere autonomamente di staccarla, anche se
è nel loro interesse ...
il punto è proprio questo: o è Infostrada che per "ripicca" della
disdetta tarda a fare la richiesta di intervento a Telecom o è la
stessa telecom che ritarda gli interventi in centrale per conto degli
altri gestori come manovra di ostruzionismo alla concorrenza.
Il fatto è che ovviamente l'utente finale non dispone e non puo'
accedere alla documentazione che dimostri gli avanzamenti della
propria pratica.....
fra bob
2008-04-16 21:53:09 UTC
Post by Luca - IW1QIF
Fintanto che Infostrada non dà l'OK a Telecom per staccare la portante
dell'ADSL, Telecom non può decidere autonomamente di staccarla, anche se
è nel loro interesse ...
Da quello che scrivete, allora sono ancora lontano dal distacco visto che ho
spedito disdetta il 12 di NOVEMBRE 2007 per la verità chiedendo il distacco
alla scadenza naturale del 17 Marzo c.a. per non pagare i 40E dato che non
ricado nel decreto Bersani.
Ad oggi siamo praticamente ad un mese dal previsto distacco ma ancora la
portante e servizio ADSL continuano a funzionare, Infostrada dice che hanno
fatto l'ordine a Telecom per il distacco, Telecom mi telefona a giorni
alterni per sapere se la portante c'è in modo di attivare il contratto con
loro.
Una cosa è sicura, ho detto ad Infostrada che non si azzardino a mandare
fatture conteggiate oltre la scadenza contrattuale che oltre a non pagare li
cito per danni derivati dalla mancata possibilità di stipulare nuovo
contratto.
5 mesi per prepararsi ad un distacco mi sembrano sufficienti....a voce hanno
detto che non devo pagare ma poco ci credo conoscendoli, per ora navigo
spero aggratisss.
Ciao.
Nino
2008-04-16 12:28:27 UTC
"sonmanu" <***@tiscalinet.it> ha scritto nel messaggio news:e6b46b9a-0300-4198-b18a-***@8g2000hsu.googlegroups.com...
Ciao a tutti, sono in una situazione alquanto fastidiosa e vorrei
chiedere consigli sul come uscirne. Mi sono finalmente deciso a
disdettare la 2 mega di libero per passare ad alice 7 mega. A circa
tre settimane dall'invio della raccomandata, sul router si spegne il
led dell'avvenuta autentificazione, ma resta fissa quella della
portante ADSL.

----> E' probabile che che con l'ultima bolletta ti facciano pagare
fino alla dismissione della portante. Se già adesso non puoi
connetterti, manda una AR dicendo che non pagherai per
mancata fornitura del servizio.
Di solito dalla tua lettera di disdetta passa un mese; continua a
fare le richieste di Alice, anche se te le annullano.
Appena la linea sarà libera da libero, la telecom ti permetterà
subito di connetterti con Alice, anche se non ti invierà mail di
conferma.

A me è successo così.
Disdetta il 22/12/07 per impossibilità di connessione (dopo che il
20/12 avevo chiesto assistenza apertura guasto).
Mancato servizio fino al 14/1/08, mentre il 15/1 stranamente tutto
si è rimesso a funzionare. Per un giorno.
Interruzione definitiva il 16/1 (assenza di portante e accettazione
disdetta).
Connessione con Alice il 21/1.

Bolletta regolare (come nulla fosse accaduto + contributo 40 euro
per il distacco) fino al 16/1. Mia AR in cui comunico che non
avrei pagato la bolletta, chiedendo conguaglio per l'indennizzo di
100 euro per mancato servizio di 20 giorni, come da contratto).
Enrico ICQ # 23239603
2008-04-16 13:31:40 UTC
Post by Nino
Bolletta regolare (come nulla fosse accaduto + contributo 40 euro
per il distacco) fino al 16/1. Mia AR in cui comunico che non
avrei pagato la bolletta, chiedendo conguaglio per l'indennizzo di
100 euro per mancato servizio di 20 giorni, come da contratto).
Poi ci fai sapere come è andata a finire? Se ti hanno riconosciuto la
ragione e se ti hanno rimborsato e/o non fatto pagare il distacco?

THX
Nino
2008-04-16 13:43:34 UTC
Post by Enrico ICQ # 23239603
Post by Nino
Bolletta regolare (come nulla fosse accaduto + contributo 40 euro
per il distacco) fino al 16/1. Mia AR in cui comunico che non
avrei pagato la bolletta, chiedendo conguaglio per l'indennizzo di
100 euro per mancato servizio di 20 giorni, come da contratto).
Poi ci fai sapere come è andata a finire? Se ti hanno riconosciuto la
ragione e se ti hanno rimborsato e/o non fatto pagare il distacco?
THX
Certo!
Per il momento (e sono già passati quasi 2 mesi dalla scadenza
della bolletta) non si sono fatti vivi.
Sul sito non risultano pagamenti non onorati, ma hanno tolto
il contatto via mail.

In passato, simile contenzioso (ma per il telefono fisso non funzionante
per 6 giorni) era stato riconosciuto dalla Telecom (anche per una
cifra simbolica)
Parnas
2008-04-16 17:04:36 UTC
Post by sonmanu
tre settimane dall'invio della raccomandata, sul router si spegne il
led dell'avvenuta autentificazione, ma resta fissa quella della
portante ADSL.
Guarda che spesso il tecnico Telecom che ti toglie l'ADSL non rimuove
del tutto la portante, ma la sostituisce con una fittizia a 800
Kbps... quindi il fatto che tu veda una portante allineata non
significa che questa sia di Wind/Infostrada.

Quanto al database di Telecom, quello non si aggiorna
istantaneamente... comunque il numero verde di Telecom, che si può
consultare per verificare a quale operatore risulta assegnata la tua
linea, ti comunica anche a quale data sono aggiornati i loro dati.

Saluti,
Parnas
Dario
2008-04-16 21:28:18 UTC
Anch'io sono nella stessa situazione di "sonmanu".

Raccomandata ricevuta il 05/04/08 in quel di Baggio.

Cartolina di ritorno ricevuta il 15/04/08

Richiesta di Alice 7 mega il 14/04/08 (chiaramente annullata).

I call center del 187 dicono di rifare la successiva richiesta solo a
portante libera. Vero che non ci mettono molto a verificarne lo stato,
ma inutile prendersi in giro ...

Sono convinto che la calma è la virtù dei forti. Perciò in questo caso
sarà necessario essere pazienti ed attendere i tempi "burocratici" delle
pratiche.

A presto !!!
sonmanu
2008-04-17 10:54:14 UTC
Post by Parnas
Post by sonmanu
tre settimane dall'invio della raccomandata, sul router si spegne il
led dell'avvenuta autentificazione, ma resta fissa quella della
portante ADSL.
Guarda che spesso il tecnico Telecom che ti toglie l'ADSL non rimuove
del tutto la portante, ma la sostituisce con una fittizia a 800
Kbps... quindi il fatto che tu veda una portante allineata non
significa che questa sia di Wind/Infostrada.
Quanto al database di Telecom, quello non si aggiorna
istantaneamente... comunque il numero verde di Telecom, che si può
consultare per verificare a quale operatore risulta assegnata la tua
linea, ti comunica anche a quale data sono aggiornati i loro dati.
Saluti,
Parnas
La portante è ancora a 2 mega com' era in origine. Spero si mettano
d'accordo alla svelta sul da farsi